Cooperativa Sociale Tertium Millennium 0975.79825
PAROLA AI MIGRANTI

Alfabetizzazione e Apprendimento della Lingua Italiana sono i due capisaldi del progetto “Parola ai Migranti 2” attuato negli anni 2012/2013 dalla Cooperativa sociale Tertium Millennium.

In qualità di ente attuatore, (in ATI con il Comune di Baronissi, i CTP della provincia di Salerno, l’Università degli Studi di Salerno, i Piani Sociali di Zona S2,S1 e S4, la Cooperativa La Tenda, l’Associazione Culturale Archè, l’Arci di Salerno) la Cooperativa Tertium Millennium promuove durante tutto il percorso 4 precorsi di Italiano, 2 Corsi di Italiano Livello A1 (100 ore) e 2 di Livello A2 (80 ore).

L’importanza della conoscenza della lingua italiana quale strumento di inclusione sociale cammina di pari passo con altre azioni progettuali come la mediazione culturale, l’approccio con la rete socio istituzionale dei territori e l’approfondimento di alcune tematiche, quali appunto il fenomeno dell’immigrazione. 
Conoscenza e dialogo su differenze linguistiche, sulla diversità delle abitudini anche legate al cibo, agli usi e costumi, sono alla base degli incontri interculturali tra immigrati e docenti.

I destinatari di “Parola ai Migranti 2” svoltosi a Padula presso la Parrocchia di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori, sono stati cittadini immigrati presenti sul territorio del Vallo di Diano. In aula, cittadini indiani, senegalesi, nigeriani, maliani. 

Coinvolti nel progetto, anche alcuni minori stranieri non accompagnati arrivati nel 2011 con l’Emergenza NordAfrica sul territorio del Vallo di Diano.
“Parola ai Migranti 2” ha preceduto un altro progetto dedicato ai migranti: “La lingua da Scoprire” finanziato con il Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di Paesi Terzi 2007-2013 . 
Tra i partner anche la Regione Campania.

Il progetto finalizzato sempre all’apprendimento della lingua italiana Livello 2 viene destinato ai cittadini stranieri regolarmente soggiornanti sul territorio italiano. 
 Particolare attenzione viene data alle donne ma anche ai figli dei migranti attraverso l’attivazione di laboratori ludico-ricreativi.
  • Text Hover
  • Text Hover